Posts Tagged ‘2008’

Un brutto rientro.

aprile 14, 2008

Oggi sono rientrato dalle ferie. Il tempo di andare a votare, poi mi sono precipitato a casa per guardare gli exit poll. Non posso nascondere la mia delusione. A quanto pare l’Illuminato di Arcore ha vinto. Come al solito i risultati degli exit poll vanno presi con le molle, ma se confermati i primi dati fanno riflettere. La cosa che più mi ha colpito è che a quanto pare la Sinistra Arcobaleno è scomparsa. Un risultato dal mio punto di vista inaspettato. Bertinotti ha già rassegnato le sue dimissioni. Il secondo dato interessante è che la lega, invece, raddoppia. Verrebbe quasi da pensare che parte dell’elettorato di sinistra sia salito sul Carroccio. Forse, comunque, quello che in questo momento sta godendo di più non è Silvio Berlusconi, ma Walter Veltroni. Il suo nemico interno, la sinistra radicale, è scomparso. Stare all’opposizione è certo molto più facile che governare, sperando magari in qualche colpo di testa dei leghisti che renda la vita difficile all’Illuminato di Arcore. Staremo a vedere…

Boicottiamo le olimpiadi.

marzo 15, 2008
Apprendo sgomento dal sito dell’ANSA che la feroce repressione del governo cinese in Tibet ha mietuto un centinaio di vittime, stando a fonti del governo tibetano in esilio a Dharamsala, nel nord dell’India. Secondo le autorità cinesi i morti sarebbero circa una decina, ma è ovvio che si tratta di una cifra del tutto sottostimata. Quanto sta succedendo è assolutamente vergognoso. Ancora più scandaloso il fatto che la comuninità internazionale abbia accettato di fare le Olimpiadi 2008 in Cina. La Cina è una nazione dove non esiste la libertà di stampa, di opinione e di informazione, ma in nome del business ce ne siamo fregati e abbiamo accettato che questa manifestazione sportiva si svolgesse lo stesso in uno Stato dove i diritti fondamentali dell’uomo vengono regolarmente calpestati. Scandaloso. Potremmo dare un bel segnale al regime cinese boicottando le olimpiadi. I popoli della Terra hanno il sacrosanto diritto all’autodeterminazione e alla piena autonimia e indipendenza. Chi pensa di imporre agli altri il proprio con la forza delle armi deve essere messo al bando della comunità internazionale. Fare le Olimpiadi mentre i cingoli dei tank cinesi schiacciano i pacifici monaci tibetani è un’insulto alla civiltà. Che schifo.