Moby Dick.

mmmmmmmmmmmmmm.jpg

Disgustato dalle vicende della nostra scassata e ridicola società mi sono rifugiato nei libri: in questi giorni ho finito di rileggere “Moby Dick”, un classico della letteratura americana scritto nel 1851 da Herman Melville. Quando uscì ai suoi tempi non riscosse il minimo successo: quest’opera alla morte dell’autore (1891) era stata del tutto dimenticata.

E’ la storia della baleniera Pequod, comandata dal cupo capitano Achab, che insegue nei mari di mezzo mondo Moby Dick, mitica balena bianca che alla fine distruggerà la nave e massacrerà tutto l’equipaggio, con l’eccezione di Ismael, voce narrante del libro. Sul significato di Moby Dick e sul pensiero di Melville si sono scritti metri cubi di trattati, ho letto in giro le opinioni più disparate, e trovo normale che sia così. Questo libro infatti, pur potendo essere letto solo come una semplice storia d’avventura nei mari, è anche incredibilmente ricco di pensieri filosofici, di meditazioni sulla religione, sulla società e sull’arte. Insomma, può essere gustato su diversi piani e a diversi livelli di lettura. Una miniera inesauribile di occasioni per riflettere. E’ quindi il classico libro da rileggere ogni tot anni, cosa che faccio regolarmente con grande soddisfazione.

Un aspetto che mi ha sempre affascinato è l’atmosfera di attesa che si consuma lentamente, fino all’inevitabile disastro finale che di fatto viene presagito in tutto il libro. Insomma una visione del mondo fatalistica, in cui all’uomo non viene data molta possibilità di scelta se non quella di recitare bene o male la parte che il Destino ha scritto per lui.

Come cittadino della scassata Repubblica Italiana devo dire che mi trovo molto vicino al pensiero di Melville: devo subire scelte fatte da altri, sulle quali non ho possibilità di agire. Insomma, Moby Dick come allegoria della nostra classe politica…

Annunci

Tag: , , , , ,

Una Risposta to “Moby Dick.”

  1. Fra Says:

    é un capolavoro bellissimo!!! ti fa imparare tante cose.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: